Generale

Outside ribassista giornaliera

Generale

La giornata di ieri è scivolata via con bassi volumi e bassa volatilità, con il derivato domestico che ha formato una barra giornaliera in outside ribassista – rottura prima del minimo e poi del massimo del giorno prima.

Oramai la barra annuale si è chiusa con gli estremi di 18370 come minimo – fatto il giorno 8 febbraio – e di 23100 come massimo – fatto il 07 novembre – per cui l’oscillazione è stata di 4730 punti per tutto l’anno solare. La barra semestrale – 1° luglio/31 dicembre 2017 – presenta invece un’oscillazione di 2490 punti – dal minimo di 20610 al massimo di 23100 – mentre la barra trimestrale – 1° ottobre/31 dicembre 2017 – è stata di 1225 punti tutti fatti nel solo mese di novembre 2017 dove si è formata una barra mensile in outside ribassista.

Chiaramente mentre la barra semestrale ha già aggiornato il suo range, quello trimestrale può ancora allargarlo visto che mancano 2 giorni di contrattazione di borsa e il prezzo non dista molto dal minimo di 21875 fatto il 15 novembre. Se così fosse significa che il mese attuale – per il momento inside rispetto al mese precedente – confermerebbe l’outside ribassista di novembre con conseguente chiusura sul minimo del mese che chiamerebbe poi prosecuzione per un ulteriore minimo da fare nel mese di gennaio e molto probabilmente nel setup settimanale 8/12 del prossimo anno solare.

Un saluto a tutti.

Claudio Zanetti.

Richiedi informazioni

Nome e Cognome

Email

Oggetto della richiesta

Messaggio