Generale

Nulla da aggiungere

Generale

Nel fine settimana abbiamo evitato di uscire con la solita newsletter finanziaria per due semplici motivi:

  1. per evitare di scrivere cose che potessero essere in contraddizione con la nostra view;
  2. perché non c’era nulla di nuovo da aggiungere.

E’ risaputo che dopo il setup del 21/24 aprile il mercato ha intrapreso una strada rialzista cosa che si sta verificando, anche se l’assenza di volumi e volatilità ha portato ad un rialzo statico fatto di movimenti blandi con oscillazioni modeste del prezzo e dove per lo più si è assistito a movimenti laterali che sono e stanno perdurando da tempo, basti pensare che la barra annuale, l’ultima barra trimestrale e la barra mensile di agosto risultano essere le più piccole della storia del future perpetual.

Questo fatto nasce anche in virtù delle due squadrature attese, ovvero quella della prima decade di luglio quando aspettavamo il prezzo a 20925 – cioè sullo stesso prezzo del 07 luglio del 2015 – e quella attuale di 21930 – praticamente sullo stesso prezzo del 07 maggio del 2015, con entrambi i punti centrali i minimi del 14 giugno del 2016 e 08 luglio 2016 a 14990/15330.

Il grafico sotto esposto mostra come puntualmente il derivato domestico abbia soddisfatto tali situazioni:

Entriamo da oggi nella settimana di setup importante, dato che finita la squadratura il derivato domestico è pronto a dire la sua. Ricordo anche che questa settimana ci saranno i cosidetti “roll-over” ovvero i cambi di contratto dato che venerdì si chiuderà il future settembre e inizierà il future dicembre 2017, per cui potremmo assistere a movimenti repentini all’interno della giornata, ma dove sostanzialmente il prezzo possa ancora attendere prima di assumere una sua direzione ben precisa.

I prossimi setup importanti sono quelli del 22 settembre – equinozio d’autunno – e lunedì 02 ottobre molto importante e già citato in un report settimanale di 2 settimane fa.

Poco da aggiungere anche sul fronte degli altri indici, con il Dax Xetra ha contatto con la sua forte resistenza posta a 12336 – nel frattempo è stato confermato con la rottura del massimo di agosto le 3 candele mensili fatte a livello di storno della tendenza primaria come già sottolineato nel report specifico fatto apposta – e con gli indici americani sempre nella parte alta della loro tendenza.

Attendiamo l’inizio della settimana.

CONSIGLI OPERATIVI:

SIAMO LONG CON IL TITOLO ASSICURAZIONI GENERALI DA 15,49 CON STOP LOSS A 14,60.

Un saluto a tutti.

Claudio Zanetti.