Generale

Indici americani

Generale

Per chi affronta l’analisi tecnica con piglio matematico, rimane un cruccio quando principi di Più Alto Ordine e Grado non vengono rispettati, o meglio vengono comunque rispettati ma inizialmente sembra che così non sia.

Voglio riproporre quanto scritto il 18 gennaio 2018 e pregherei di leggerlo con attenzione perché quello che è scritto rispetto gli assiomi della Gann-Theory:

Martedì 16 gennaio 2018 siamo usciti con un report pomeridiano sul Dow Jones Industrial Average ricordando che avevamo il compleanno del primo massimo storico di questo millennio fatto il 14 gennaio 2000 al prezzo di 11750,28 di cash.

Avevamo anche spiegato che 18 anni sono 216 mesi – numero importantissimo per i pitagorici – e come dal massimo di 11750,28 sommando 14400 punti – che altro non è che 100 volte 144 o 1/10 di 144.000 numero biblico e usato per il Tempo Maya, o ancora 10 volte 1440 che sono le ore presenti in 1 giorno – si arrivava a 26150,28.

Il Dow Jones tocca infatti al millimetro tale livello – fatto a 26153,42 – e se noi dividiamo la crescita di 14403,14 in 216 mesi, il rapporto è di 66,6, quindi 1/10 di 666 che è stato il bottom del marzo del 2009 sullo Standard and Poor’s 500 – fatto allora a 666,79.

Inutile spiegare il significato del numero 666, numero dell’Uomo.

Inoltre sappiamo che 216 è un multiplo di 72 numero biblico per eccellenza – 72 x 3 = 216 – per cui – visto che 144 è il doppio di 72 – 216 è 1,5 volte 144 cioè armonico al 100%.

Da dire anche che il numero della proporzione divina è 0,6180 o 1,6180 o ancora 161,80. Elevando alla seconda potenza 161,80 si ottiene 26180 ovvero 2,6180 che si ottiene moltiplicando 1,6180 per se stesso.

Non solo.

Sappiamo che il bottom del Dow Jones è stato di 6469,95 come prezzo. Ora un numero è anche espressione di tempo e il 50% di 6469,85 corrisponde a 3234,975. Se noi calcoliamo 3234,975 dal minimo di venerdì 06 marzo 2009, arriviamo al 13 gennaio del 2018, e lo stesso ha fatto il massimo il 18 gennaio, quindi solo 5 giorni solari dopo.

IN SOSTANZA DA QUALSIASI PARTE LO SI VOGLIA GUARDARE, L’OCCHIO ONNIVEGGENTE CI SUGGERISCE CHE IL TARGET DI PREZZO, DI TEMPO, DI PREZZO/TEMPO, DI NUMEROLOGIA, DI MATEMATICA, DI CABALA E’ STATO RAGGIUNTO.

Forse potremmo assistere anche ad eccessi al rialzo, e saremmo guardinghi in tal senso perché il mercato è l’unico padrone di se stesso, ma certo è che saremmo sempre e comunque pronti alla vendita.

Un saluto a tutti.

Claudio Zanetti.

Richiedi informazioni

Nome e Cognome

Email

Oggetto della richiesta

Messaggio