Generale

Analisi sul derivato domestico

Generale

Il top storico del marzo 2000 – fatto martedì 07 al prezzo di 51335 di future perpetual – ha chiuso un bull-market partito il 22 dicembre del 1977 – bottom storico sull’Indice Comit Generale – della durata di 22 anni e mezzo circa, pari allo stesso bull-market che partito nel 1939 si chiuse tra il 1960 e il 1961.

Ecco che, così’ come dal 1961 iniziò un bear-trend della durata di 16 anni fino al minimo del 1977, i 16 anni dal top del 2000 portavano ad una caduta delle quotazioni fino al 2016, cosa che puntualmente si è verificata grazie al top del maggio del 2007 e alla rottura nel settembre/ottobre del 2008 della trend line che sosteneva il bull-market dal settembre del 1992 – periodo della svalutazione della lira italiana.

Il minimo fatto a 14990 il giorno 27 del mese di giugno dell’anno 2016, ha prodotto una ripartenza del derivato domestico, che superato il setup mensile di gennaio del 2017, incontrava nella sua strada il successivo ciclo temporale tra il 21 e il 24 aprile – bottom il giorno 18 a 18990 – da dove il future ha confermato la strutturalità rialzista per target a 23790 raggiunto nella finestra di setup tra il 19 e il 22 gennaio 2018.

Un saluto a tutti.

Claudio Zanetti.

Richiedi informazioni

Nome e Cognome

Email

Oggetto della richiesta

Messaggio