Generale

Analisi Gold

Generale

E’ noto – in quanto scritto in questa sede ancora 6 anni fa – come il Gold nell’agosto/settembre del 2011 abbia chiuso sia il bull-market iniziato con il bottom dell’agosto del 1999 della durata di 12 anni – quindi i 144 mesi – e sia soprattutto il Great Bull Market della durata di 92 anni – ciclo primario della Gann-Theory di 90 anni – dal bottom del 1919, con il top di 1911,60 rispettando anche l’assioma di numero di prezzo uguale a numero di tempo – 1919 anno con 1911,60 prezzo.

Lo storno fisiologico che ne è nato ha prodotto il classico ritracciamento del 50% tra il minimo di 252,50$ l’oncia e il top di 1911,60$ – 1082,05$ e fatto a 1046,20$ l’oncia – con interessamento dell’angolo 1×2 mensile che saliva dal minimo di fine millennio scorso.

Osservare il grafico:

Tuttavia è importante far notare come dal massimo del 23 agosto del 2011 – quindi esattamente 6 anni corrispondente a 72 mesi solari metà del quadrato perfetto di 144 unità – il prezzo abbia intercettato l’angolo 1×1 settimanale discendente dal top di 1909,30 e passante in chiusura settimanale venerdì 25 agosto 2017 al prezzo di 1283,30$ l’oncia.

Osservare il grafico:

Per effetto che il Tempo in giorni solari è diverso rispetto alle settimane – basti pensare che generalmente una settimana viene definita un’0ttava nonostante i giorni siano solo 7 – il bene rifugio per eccellenza, nonostante superi l’angolo 1×1 settimanale discendente dal top storico di sempre, dovrà sempre vedersela con l’angolo 1×1 giornaliero che transita a 1323$ l’oncia dal top storico di 1909,30/1911,60 il 27 gennaio del 2018 in un rapporto prezzo/tempo con la scala matematica che corrisponde al tempo che impiega la Terra per compiere un giro di rivoluzione attorno al proprio astro moltiplicato per 1,6180.

Osservare il grafico:

Il mese di gennaio 2018 sarà un punto fondamentale per il metallo giallo visto che siamo a 1728 giorni solari – 12 x 12 x 12 – dal minimo del 16 aprile del 2013 quando il prezzo si trovava ancora a 1323$ l’oncia.

La metà di 1728 giorni corrisponde a 864 doppio del numero 432 – Numero Sacro dell’Antico Egitto – e vibrazione perfetta in Natura data dal diapason del “La” fino a quando nel 1953 a Londra si pensò di portare l’intonazione del “La” a 440Hz su proposta adottata nel 1939 dal Ministro Tedesco per la propaganda nazista Paul Joseph Goebbels.

Osserviamo il grafico:

In definitiva ripiegamenti fino a 1184$ l’oncia potranno essere sfruttati per acquisti interessanti in virtù dell’attesa dell’angolo 1×1 giornaliero sul setup mensile di gennaio del 2018 sul livello di prezzo di 1323$ l’oncia nel periodo tra il giorno 8 e il giorno 27 gennaio.

Un saluto a tutti.

Claudio Zanetti.