• Home >
  • Generale >
  • 17 maggio 1792: Nascita del mercato finanziario americano

Generale

17 maggio 1792: Nascita del mercato finanziario americano

Generale

Oggi siamo a 82370,495 giorni solari dal 17 maggio del 1792 quando nacque il NYSE ovvero il New York Stock Exchange.

Oggi il NYSE quota a 12390 punti circa, ma se noi tracciamo un angolo 2×1 settimanale – ovvero 2 unità di Fattore Prezzo ogni 1 unità di Fattore Tempo che parte dal livello “0” ovvero dalla nascita di quando 24 brokers stipularono un contratto per scambiarsi valori mobiliari e visto che questo accordo fu stipulato vicino ad un platano fu chiamato “Accordo dell’Albero Platano” – passi oggi a 23534,4274 punti e quindi esattamente la quotazione del Dow Jones Industrial Average – close di mercoledì a 23526,18 di cash.

In sostanza è come dire che il Dow Jones Industrial Average oggi si trova sull’angolo 2×1 settimanale che sale da oltre 225 anni dalla nascita del NYSE.

In questa sede abbiamo sempre detto – e scritto circa 2 anni fa – che il “vecchio” indice chiamava target a 24270,71 per il 18 febbraio del 2018 a chiudere il suo bull-market, e quel giorno saranno passati più di 525 anni dalla scoperta dell’America fissata sui libri di storia al 12 ottobre del 1492.

Ebbene dato che un angolo di Gann è rappresentazione di crescita e che questo si può tracciare non solo sui mercati finanziari ma anche su Nazioni e persone conoscendo il Fattore Tempo dove ogni cosa nasce e muore secondo Leggi della Natura e stabilite da Piu’ Alto Ordine e Grado l’angolo 1×1 giornaliero che sale dal 12 ottobre del 1492 passa a 23985,1443 il 18 febbraio del 2018 quindi ad appena l’1,19 % dal target indicato a marzo del 2016.

Curioso che 23985,1443 – quindi 24000 – sia 1000 volte 24 che è il numero dei brokers che scrissero l’Accordo dell’Albero Platano” e fecero nascere il NYSE.

Rimane valido il fatto che il 2022 si presenta come setup secolare sia per la scadenza dei 90 anni dal bottom dell’8 luglio del 1932 e per il fatto della doppia e unica ricorrenza del 1° dicembre dove fra 5 anni saranno passati 33000 giorni solari – 1000 volte 33 – dal bottom della Grande Depressione e 90000 giorni solari – 1000 volte 90 – dalla nascita ufficiale di questo Paese fissato al 04 luglio del 1776 con la Dichiarazione d’Indipendenza, oltre al fatto che saremmo anche a 1089 mesi – 33 elevato alla seconda potenza – sempre dal minimo del 1932.

Nella giornata di ieri abbiamo assistito al ritest del livello di 22210 – descritto nella newsletter finanziaria di ieri – fatto a 22185 – e conseguente risalita del prezzo. Oggi ultimo giorno di contrattazione della settimana che se rimanesse in inside ci darebbe la possibilità di sfruttarla da lunedì 27 con il setup che a quel punto diventerebbe di rottura rialzista e ripartenza per far chiudere il derivato domestico giovedì 30 novembre del 2017 sulla parte alta del range mensile confermando poi la continuazione per un massimo da fare a 23790 nell’ultimo mese dell’anno solare in corso in vista del forte setup del 9/19 dicembre.

CONSIGLI OPERATIVI:

SIAMO LONG CON IL TITOLO ASSICURAZIONI GENERALI D 15,49 CON STOP LOSS A 14,80;

SIAMO LONG CON IL TITOLO UNICREDIT DA 17,25 CON STOP LOSS A 15,95.

Un saluto a tutti.

Claudio Zanetti.